AGENDA

 

9 ottobre 2015 – Primi risultati della valutazione del corso INNSENS
La valutazione del corso è quasi conclusa. Dei 77 partecipanti, 58 (75%) hanno concluso il corso, o ne completato il 70% del contenuto. La valutazione ha messo in risalto diversi aspetti positivi del corso, tra cui i contenuti e i casi pratici trattati. Altri aspetti più legati alla metodologia online dovranno essere invece migliorati, tra i quali il forum, che non ha riscosso successo. Il compito dei tutor di motivare e guidare i partecipanti sembra essere un aspetto chiave per molti di essi, infatti alcuni hanno avuto difficoltà nel concludere il corso per la mancanza di tempo, che sembra rappresentare la barriera più ostica per seguire il corso stesso.

Di seguito sono elencati alcuni dati che mostrano un quadro della valutazione del corso effettuata dai partecipanti:
 87% risulta soddisfatto del corso.
 85% ha valutato la piattaforma online di semplice utilizzo.
 60% ha valutato il carico di lavoro ideale.
 68% ha giudicato utili gli esercizi.
 74% è d’accordo nel considerare i test aderenti al contenuto dei diversi moduli.

 

     
 

7 e 8 ottobre 2015 – Göteborg (Svezia)
All’inizio di ottobre si è svolto l’ultimo meeting di INNSENS a Göteborg in Svezia presso SP (Technical Research Institute of Sweden). L’obiettivo del meeting è stato quello di fare il bilancio e di definire gli ultimi particolari inerenti il progetto. L’agenda del meeting comprendeva un ultimo controllo sulla valutazione del corso e sugli aspetti di miglioramento. È stato inoltre discusso lo sfruttamento del progetto e ne sono stati stabiliti i punti principali.

 

     
 

24 settembre 2015 – INNSENS è presentato all’Enterprise Europe Network
Nei giorni 23 e 24 settembre si è svolto il meeting dell’Agrofood Sector Group a Wroclaw in Polonia. L’argomento specifico affrontato nel corso del meeting è stato il cibo salutistico, ecologico, funzionale e tradizionale. Nel corso del meeting è stata esposta una breve presentazione sugli obiettivi, la metodologia e i risultati principali del progetto INNSENS. Il progetto è stato presentato da Julio Carreras (AINIA), coordinatore del gruppo. Questo Sector Group riunisce esperti di business da diverse regioni che hanno un elevato numero di aziende nel settore Agrofood con l’obiettivo principale di aiutare le PMI del settore nell’innovazione e nella crescita internazionale. L’Agrofood Sector Group fa parte dell’Enterprise Europe Network con lo scopo di aiutare le PMI ad ampliare le proprie opportunità di business nei paesi europei ed extraeuropei.

 

     
 

23-27 agosto 2015
Dal 23 al 27 agosto 2015 si è tenuto a Göteborg in Svezia l’11° Pangborn Sensory Science Symposium. Questo è il più importante meeting mondiale sulla disciplina delle scienze sensoriali. Al Pangborn si radunano scienziati, studenti, sponsor e aziende allo scopo di facilitare nuovi contatti che possono dare inizio a nuove collaborazioni e reti di contatti. Il poster dal titolo INNSENS – Exploring the need for sensory and consumer training in SMEs of 5 countries – illustrava i risultati principali ottenuti nella fase del progetto relativa all’analisi delle necessità di addestramento.

 

     
 

15 luglio 2015 – Valutazione del corso; l’esperienza a seguito della fase pilota.
In seguito all’esperienza della fase pilota del corso SP ha iniziato la valutazione dello stesso attraverso l’analisi dei questionari sulla soddisfazione dei partecipanti e con i risultati delle interviste approfondite in lingua inglese condotte con partecipanti (1-2) provenienti da ciascun paese. Queste due fasi sono servite per raccogliere riscontri riguardanti il programma online e per potere ulteriormente migliorare, da un lato, i contenuti e, dall’altro, l’utilizzo della piattaforma e-learning degli esercizi e del forum del corso.

 

     
 

5 marzo 2015 – Conferenza INTED
Nei giorni 2, 3 e 4 marzo 2015 si è svolta INTED (International Technology Education and Development Conference 2015), alla sua nona edizione. In questa conferenza il consorzio INNSENS ha avuto l’opportunità di presentare il progetto, gli obiettivi, la metodologia e i principali risultati, nonché quella di condividere le esperienze nel campo dell’educazione, della tecnologia e dello sviluppo in un’atmosfera multiculturale e arricchente.

 

     
 

18 giugno 2014 – Risultati dell’analisi delle necessità di addestramento
L’analisi della necessità di addestramento dei professionisti delle PMI nel settore alimenti e bevande, prima fase del progetto, ha dimostrato la necessità di addestramento sulle tecniche di analisi sensoriale e di consumer science. Da subito un corso di 80 ore programmato sembrava entrare in conflitto con le attività routinarie delle aziende e pertanto si è preferito impostare un corso di 40 ore. Quasi la metà dei professionisti intervistati ha risposto di preferire frequentare il corso sia dal lavoro che da casa e la gestione libera per la programmazione dei temi trattati. Alcuni tra i più interessanti argomenti secondo le PMI sono stati: l’applicazione dell’analisi sensoriale e della consumer science nello sviluppo di prodotto, come progettare uno studio sensoriale, la shelf life sensoriale e i metodi di analisi rapidi. Per contro gli argomenti meno interessanti sono risultati: la selezione dei giudici, la genetica sensoriale e il napping.

 

     
 

5 febbraio 2015 – INNSENS era presente al workshop: The senses and the virgin olive oil
AINIA lo scorso 5 febbraio ha organizzato un workshop dal titolo “The senses and the virgin olive oil”. Si trattava di un workshop che riuniva consumatori ed esperti nella valutazione di olio di oliva, aziende, cooperative ed esperti di gastronomia per indirizzare la qualità sensoriale di questo prodotto e il suo ruolo essenziale nella cucina mediterranea. In occasione sono stati assaggiati diversi tipi di olio di oliva (l’olio extravergine, il vergine e l’olio di oliva). Circa 150 persone hanno partecipato al workshop, durante il quale sono state distribuite le brochure sul progetto INNSENS a scopo di pro



     
 

17 e 18 Febbraio 2015 – Parma (Italia)

Il quarto meeting del progetto Innsens si è svolto a Parma presso la SSICA a metà febbraio 2015. I lavori si sono protratti per un giorno e mezzo come accaduto negli incontri precedenti. Sono state prese le ultime decisioni e gli accordi sui contenuti e sulla veste grafica dei diversi elementi da inserire del corso online della piattaforma Moodle. Sono state inoltre stabilite e impartite le ultime linee guida sul tutoraggio del corso. Infine, sono stati discussi gli indicatori qualitativi delle attività di apprendimento.
E’ stato concordato il calendario del corso pilota.

 

     
 

Marzo 2015-Giugno 2015. Corso pilota e-learning


Modulo 0

Introduzione al corso d’addestramento Innsens

Modulo 1

Attributi sensoriali e loro percezione

Modulo 2

Fattori che interferiscono con le valutazioni sensoriali

Modulo 3

Introduzione al controllo della qualità, alla valutazione della shelf life e all’innovazione di prodotto

Modulo 4

Metodi con i giudici

Modulo 5

Metodi con i consumatori

Modulo 6

Fondamenti dell’analisi sensoriale (soggetti, campioni & ambiente)

Modulo 7

Organizzazione di un progetto sensoriale

Modulo 8

Analisi e presentazione di un rapporto di prova

Modulo 9

L’analisi sensoriale in pratica

L’implementazione dei contenuti dei moduli, la traduzione in lingua locale e il caricamento degli stessi sulla piattaforma Moodle sono stati condotti attraverso una costruttiva collaborazione di tutti i partner.
Il corso è iniziato il 16 marzo e si è concluso la seconda metà di giugno.
Più di 50 partecipanti di PMI del settore alimenti e bevande hanno frequentato il corso.




     
  10 e 11 Settembre 2014 – Copenaghen, Danimarca
Il terzo incontro è stato tenuto a Copenaghen nella seconda settimana di settembre 2014 presso l’Università di Copenaghen (UCPH). L’incontro è durato un giorno e mezzo di lavoro come il precedente. Durante l’incontro è stata presentata la prima bozza operativa del corso: i moduli, la struttura delle lezioni teoriche, gli esercizi, i test finali e il materiale opzionale. Il corso consisterà di cinque versioni per ciascuna lingua con un forum in inglese fra i partecipanti per consentire le relazioni tra gli stessi dei diversi paesi europei. È stato inoltre organizzato in dettaglio un calendario di pianificazione dei moduli, di valutazione e di traduzione degli stessi.


     
  14 e 15 Maggio 2014 – Bucarest, Romania
Il secondo incontro di INNSENS si è tenuto a Bucarest alla metà di maggio presso il National Institute of Research & Development of Food Bioserources (IBA). L’incontro è durato un giorno e mezzo di lavoro, nel quale sono stati presentati i risultati del WP di SSICA “Training Need Analysis”. Questi risultati sono di fondamentale importanza per pianificare e costruire l’intero corso. Contemporaneamente, è stato abbozzato un primo tentativo per la struttura e il programma del corso. Inoltre, sono state aggiornate le attività di diffusione e presentato il sito web del progetto.

     
  30 e 31 Gennaio 2014 – Bruxelles, Belgio
Durante gli ultimi due giorni del mese di gennaio 2014 è stato inaugurato il primo kick-off meeting di EACEA (Education, Audiovisual and Cultural Executive Agency della Comunità Europea) presso la sua sede. Si è trattato di un incontro rivolto ai coordinatori di progetto per illustrare le procedure operative e finanziarie richieste dal Lifelong Learning Programme. Sono state organizzate sessioni specifiche rivolte ai problemi chiave relativi alla gestione del progetto, compresi la diffusione e l’utilizzo dei risultati.


     
  26 Novembre 2013 – Valencia, Spagna
Il kick-off meeting INNSENS ha avuto luogo a Valencia lo scorso novembre presso AINIA ed è durato un’intera giornata d’intenso lavoro, nella quale il coordinatore ha fornito una visione d’insieme del progetto, comprese tematiche finanziarie e manageriali. Nella stessa sede è stata fornita una visione d’insieme di ciascun Work Package (WP) da parte dei rispettivi leader. Sono stati dettagliati e programmati i task per l’adempimento del primo WP.
     

 



   



INNSENS PROJECT - Innovation through the consumer and sensory sciences
Lifelong learning programme